Avatar

Visitatori

GX-57 Yamato e WW2

Come ormai noto, a novembre 2010 sarà rilasciata da Bandai una nuova versione della Corazzata Spaziale Yamato, stavolta non più nella serie Soul of Popynica (come sarebbe stato più corretto), ma inaspettatamente nella serie principale Soul of Chogokin, che finora aveva visto solo il rilascio di robot e non di navi.

Al momento non è noto il contenuto di diecast (forse il principale difetto della vecchia BPX-01), ma sono stati invece rilasciati vari dettagli sui contenuti tecnologici della nuova nave, che prevederà, oltre a vari accessori e scomparti apribili, vari effetti luminosi e sonori, come dettagliato nella pagina ufficiale in giapponese:

Obiettivo di questo articolo non è lanciare ipotesi sulla futura GX-57, ma piuttosto aggiungere qualcosa di diverso alla discussione, ovvero mostravi non tanto la Yamato della serie animata né quella del nuovo film ma… la versione originale della Yamato, quella che ha realmente combattutto nella seconda guerra mondiale per la flotta giapponese.

La Yamato è stata stata la più potente e pesante corazzata mai realizzata, lunga 266 metri e larga 36, varata nel dicembre del 1941 e affondata nell’agosto del 1945 dagli aerei USA. Potete trovare su Wikipedia innumerevoli dettagli tecnici ulteriori.

Perché ci interessa la vecchia corazzata? Basta guardarla, il design della nave spaziale che tutti amiamo è praticamente identica alla vera corazzata!

Spero di avervi dato indicazioni interessanti e… attendiamo il modello Bandai della Uchuu Senkan Yamato per vedere se avremo un nuovo capolavoro o una pallida imitazione della BPX-01 con suoni e luci.

2 comments to GX-57 Yamato e WW2

Leave a Reply

  

  

  


*

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.